Sei qui: Home
06-04-2020 - 08:06:24

Per il rinnovo dell'esenzione non è necessario recarsi al distretto sociosanitario.

E' stata, infatti, disposta la proroga automatica fino al 30 settembre di quest’anno della validità dei codici di esenzione dal pagamento del ticket per motivi di reddito, rilasciati a seguito di autocertificazione resa nel corso del 2019 e in scadenza al 31 di questo mese.

Questi i codici di esenzioni prorogati:

  • Assistiti di età inferiore a 6 anni e superiore a 65 anni, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151,98€ (codice E01);
  • Disoccupati e loro familiari a carico appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31€, incrementato fino a 11.362,05€ in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46€ per ogni figlio a carico (codice E02);
  • Titolari di pensione sociale e loro familiari a carico (codice E03);
  • Titolari di pensioni al minimo di età superiore a 60 anni e loro familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31€, incrementato fino a 11.362,05€ in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46€ per ogni figlio a carico (codice E04);
  • Assistiti appartenenti a nuclei familiari con reddito annuo complessivo fino a 18.000,00 €, incrementato di 1.000,00 € per ogni figlio a carico (codice E94);
  • Assistiti di età superiore a 65 anni, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito annuo, complessivo non superiore a 36.151,98 € (codice E95);
  • Assistiti appartenenti a nuclei familiari con reddito annuo fino a 23.000,00 €, incrementato di 1.000,00 € per ogni figlio a carico (codice E96).

Per ulteriori approfondimenti, di seguito, il link del sito Sanità Puglia.

Pubblicata Sabato 21 Marzo 2020
     
PDF  Stampa  E-mail 
Ultimo aggiornamento ( Martedì 17 Marzo 2020 )

chiusura cimiteri comunali

Il Sindaco AVVISA la cittadinanza che i Cimiteri di Alliste e Felline resteranno chiusi al pubblico fino a tutto il 03 aprile 2020 o, comunque, fino al permanere delle misure di contenimento previste dai D.P.C.M..

Nel rispetto delle disposizioni generali di contenimento del contagio da Covid-19, della distanza tra le persone di almeno un metro e dell’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, sarà consentito l’accesso esclusivamente a: operatori della Ditta affidataria dei servizi cimiteriali; operatori delle Ditte di onoranze funebri in occasione del trasporto dei feretri al cimitero e per le operazioni di inumazione/tumulazione; Sacerdoti per la benedizione del defunto prima della tumulazione e/o inumazione; parenti stretti o affini (massimo entro il secondo grado) del defunto, durante la tumulazione; parenti o affini (massimo 2 persone) del defunto, durante l’estumulazione; addetti comunali e forze dell’ordine e mezzi di soccorso.

Pubblicata Martedì 17 Marzo 2020
 
PDF  Stampa  E-mail 
Ultimo aggiornamento ( Domenica 15 Marzo 2020 )

sanificazione alliste

L'intera nazione sta vivendo un momento molto difficile, dal punto di vista economico e sanitario. Per la gestione di questa situazione, sono necessarie sensibilità verso le varie problematiche, prontezza ma soprattutto lucidità nel pianificare le azioni.
La tutela della salute dei cittadini è la priorità assoluta dell'Amministrazione comunale e degli uffici comunali: sono dedicati la massima attenzione e il massimo impegno.

Il Comune di Alliste è stato, se non il primo, uno tra i primi a pianificare e completare gli interventi di sanificazione e disinfezione degli immobili destinati a scuole (3 e 4 marzo),uffici comunali e biblioteca (5 e 6 marzo). Interventi perfetti dal punto di vista tecnico (al punto da essere stati pubblicati quale esempio su siti di informazione a diffusione provinciale), nonchè per tempestività e tempismo: infatti, due giorni dopo il Goversno ha emanato il primo D.P.C.M. contenente le prime misure di sicurezza. Gli edifici scolastici sono rimasti chiusi dalla data dell'intervento e, alla ripresa dell'attività didattica, saranno disinfettati, sanificati e pronti ad accogliere i nostri bambini e ragazzi in piena sicurezza.

Con diversi Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, il Goversno ha adottato misure via via più stringenti: solo l'ultimo, entrato in vigore il 12 marzo u.s., ha disposto la chiusura degli esercizi commerciali, dei servizi e degli uffici, limitando al amssimo gli spostamenti delle persone. Tuttavia, restava consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

Era facile prevedere un rientro di massa verso le rispettive residenze: è notizia di ieri sera (13 marzo) l'assalto ai mezzi di trasporto pubblico per lo spostamento verso i nostri territori.

Peranto, considerata l'assenza di persone sul territorio comunale per effetto del completamento dei rientro dei concittadini e del fermo imposto alle varie attività, sono stati pianificati degli interventi di sanificazione e disinfezione della aree esterne, compresi piazze, villette, panchine, scalinate esterne di uffici e Chiese, spazi e strutture soggetti a transito pedonale.

Detti interventi saranno effettuati come di seguito specificato:

Saninificazione aree esterne
Alliste e Felline: lunedì 16 marzo p.v., dalle 14:00 alle 20:00
Fascia costiera: mercoledì 18 marzo p.v., dalle 14:00 alle 20:00
Disinfezione con atomizzatore
Alliste e Felline: giovedì 19 marzo p.v., dalle 23:00 in poi
Fascia costiera: sabato 21 marzo p.v., dalle 23:00 in poi

Durante gli interventi notturni di disinfezione con atomizzatore, si raccomanda di: tenere chiuse porte e finestre delle proprie avitazioni, non lasciare all'aperto generi alimentari ed indumenti e tenere gli animali domestici nelle proprie abitazioni.

Si confida nel buon senso di tutti i concittadini nel seguire le indicazioni fornite dal Governo e dal Ministero della Salute, allo scopo di contenere l'infezione e prevenirne la diffusione, oltrechè non compromettere l'efficaci degli interventi di disinfezione e sanificazione della aree esterne che saranno effettuati sul territorio comunale.

ANDRA' TUTTO BENE.

Pubblicata Domenica 15 Marzo 2020
 

È il momento della responsabilità e di seguire senza 'se' e senza 'ma' le disposizioni impartite a tutela della salute di TUTTI!

E l'unico modo per poter contrastare la diffusione di questo virus è STARE A CASA!

Le forze dell'ordine stanno facendo costantemente i dovuti controlli, ma la gravità del momento richiede di dare la più seria e responsabile esecuzione alla principale regola che ci viene richiesto di rispettare: "STARE IN CASA".

Pertanto, facciamo tutto quanto possibile per evitare situazioni di rischio diretto o indiretto e per rispettare la massima sicurezza dei nostri concittadini.

Solo con il senso civico di tutti riusciremo a superare questo momento e a contenere al massimo il contagio.

Lo dobbiamo non solo a noi stessi, ma a tutti i medici, gli infermieri, gli operatori di pubblica sicurezza, al personale della protezione civile, ai volontari del 118 che sono impegnati nel duro e sfiancante lavoro di questi interminabili giorni.

Quindi, STIAMO A CASA, pronti a ripartire, più forti di prima, quando tutto, anche grazie allo sforzo di ognuno, sarà risolto.

Il Sindaco Renato Rizzo

Pubblicata Domenica 15 Marzo 2020
 
Altri articoli...
Pagina 2 di 90
Comune di Alliste
Piazza Municipio, 5 - 73040 Alliste (LE)
Tel. (+39)0833.902711 - Fax (+39)0833.902716
Posta Elettronica Certificata: affarigenerali.comune.alliste@pec.rupar.puglia.it
C.F. 81000570754
P.IVA

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. I siti web del Comune di Alliste utilizzano cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e l'uso delle applicazioni online. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa sulli'uso dei cookie dove sono specificate le modalità per configurare o disattivare i cookie. Maggiori informazioni.

Accetto i cookie da questo sito.