Sei qui: Home
17-10-2018 - 09:15:34

Antonio RennaAnche il Sindaco di Alliste è tra quelli che hanno risposto, prontamente, all’iniziativa del presidente del Consiglio dei ministri Matteo Renzi, che tra i suoi primi atti aveva invitato le Amministrazioni comunali a segnalare interventi in materia edilizia per la grande scommessa di incentivare l’educazione.

«Ho molto apprezzato e condiviso l’iniziativa del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi – dice il sindaco Avv.Antonio Ermenegildo Renna – di rimettere in moto la scuola italiana. Sono convinto che un processo di crescita del Paese, che vuole guardare alle future generazioni, non possa prescindere da una forte azione tesa all’eliminazione della precarietà delle strutture edilizie scolastiche».

In particolare il Comune di Alliste, oltre ad un breve excursus sulla storia e le difficoltà sostenute per la ristrutturazione del plesso di Via Montello, ha segnalato come prioritario l’intervento di riqualificazione dell’edificio scolastico della scuola media di Felline al fine di rendere l’edificio in grado di rispondere alle attuali esigenze tecniche e di sicurezza.

«Il Presidente Renzi - continua il Sindaco Renna – grazie alla sua esperienza di Sindaco di una importante città italiana, conosce bene la situazione in cui versano gli edifici italiani che ospitano le scuole. La priorità che egli ha voluto dare a questi temi nell’agenda politica nazionale sono in piena sintonia con la sensibilità della mia Amministrazione che, sin dal primo momento, si è posto come obiettivo della propria azione amministrativa il futuro dei ragazzi. Impegno che è dimostrato dalla costante attenzione riservata all’Istituzione scolastica cittadina e dai tanti importanti interventi in materia di edilizia scolastica, realizzati in questi anni. Penso al mutuo di circa due milioni di euro che, in tempi non sospetti, abbiamo assunto al fine di ristrutturare il plesso di via Montello, ormai in fase di ultimazione; all’efficientamento energetico delle scuole medie di Alliste e delle scuole materne di Felline, i cui lavori, già appaltati, prenderanno a breve il via; alla ristrutturazione del plesso di via XXV aprile, in corso di realizzazione e che segna un nuovo modo di concepire l’infrastruttura scolastica come elemento importante nel processo educativo dei ragazzi. La mia Amministrazione è sempre stata convinta che nelle scuole si formano le nuove generazioni, quelle che domani saranno chiamate a guidare il Paese ed è per questo che stiamo lavorando, da tempo, per la messa a norma e l’adeguamento degli edifici scolastici, pur tra le enormi difficoltà che le contingenze economiche del momento impongono. Ora attendiamo una risposta concreta da parte del Presidente Renzi, nella speranza che si passi, al più presto, dalle parole ai fatti. Intanto, ci consolano e ci fanno sperare le dichiarazioni rilasciate dal Presidente del Consiglio dei Ministri alla trasmissione “otto e mezzo” secondo le quali, nella concessione della prima tranche di finanziamenti, si darà priorità ai comuni che, come il nostro, hanno risposto all’iniziativa, entro i termini stabiliti dal Ministero».

Pubblicata Venerdì 11 Aprile 2014
 

È depositata presso l'Ufficio Segreteria la raccolta di firme relativa ai seguenti referendum promossi da Lega Nord - Gazzetta Ufficiale n. 46 del 25 febbraio 2014:

  • abrogazione della "riforma Fornero" sulle pensioni;
  • abrogazione della legge Merlin;
  • abrogazione della norma che estende agli immigrati la possibilità di partecipare ai concorsi pubblici;
  • abrogazione delle Prefetture – UTG;
  • abrogazione legge Mancino (reati di opinione).

Ente promotore: Lega Nord

Maggiori informazioni sul sito dell'Ente Promotore 

Il termine ultimo per la raccolta firme è previsto per il 03/06/2014.

Sono accettate le firme di tutti i cittadini italiani residenti/non residenti maggiorenni. 

Occorre presentare la carta d'identità o altro valido documento di riconoscimento.

Pubblicata Venerdì 11 Aprile 2014
 

Alliste-StemmaL'Amministrazione comunale di Alliste ha deciso di fare un passo importante verso la legalità con l’obiettivo di tutelare al meglio la propria importante attività turistica da eventuali infiltrazioni mafiose. Con la Deliberazione n. 23 del 25 marzo scorso, la Giunta comunale ha aderito all'iniziativa proposta dalla Prefettura di Lecce e ha autorizzato il Sindaco alla sottoscrizione del Protocollo d’Intesa “Le autorizzazioni e le licenze amministrative: le nuove frontiere degli interessi mafiosi e l’attività di prevenzione”. Nei prossimi giorni, dunque, il Sindaco di Alliste, Avv.Antonio Ermenegildo Renna, ed il Prefetto di Lecce, D.ssa Giuliana Perrotta, provvederanno a formalizzare l'adesione dell'Ente a questo nuovo strumento pattizio.

L’Amministrazione di Alliste potrà dunque dotarsi, nell’imminenza della stagione estiva, di uno strumento per la prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nel settore delle autorizzazioni e delle licenze, predisponendo, sin da subito, le misure organizzative necessarie a dare attuazione al Protocollo. D'ora in poi, infatti, quando verrà richiesta un'autorizzazione o una licenza al Comune, quest'ultimo inoltrerà alla Prefettura i dati relativi al richiedente, per dar via ad un controllo accurato e preciso della sua “integrità” dal punto di vista penale. Nel frattempo l’attività gestionale dell’interessato non cesserà di esistere ma, nel caso in cui dovessero essere riscontrate anomalie ed il candidato non sarà ritenuto idoneo, verrà immediatamente revocata la licenza.

Pubblicata Martedì 01 Aprile 2014
 
PDF  Stampa  E-mail 
Ultimo aggiornamento ( Sabato 29 Marzo 2014 )

Antonio RennaHanno preso il via in questi giorni i lavori per la costruzione della rotatoria all’intersezione della S.P. 266 (Felline-Posto Rosso) con la S.P. 290, un’opera importante ed attesa da anni dai cittadini che, insieme alla riqualificazione dell’area del Frantoio Ipogeo, rientra nel piano di interventi di riqualificazione che stanno interessando la frazione di Felline.

La rotatoria verrà realizzata, con fondi provinciali, nell’arco di circa un mese e servirà a snellire il traffico lungo una delle arterie a più alta densità veicolare, soprattutto nel periodo estivo, comportando una sensibile miglioria al sistema di viabilità cittadina.

«Ringrazio in maniera affettuosa il Presidente Gabellone, che dimostra sempre attenzione nei confronti della nostra comunità, e la Provincia di Lecce. Con la realizzazione della rotatoria – sottolinea il Sindaco, Avv.Antonio Emenegildo Renna – intendiamo fare in modo che, soprattutto nel periodo estivo, non si vengano a verificare consistenti ingorghi su un punto nevralgico per il traffico cittadino. La nuova sistemazione, oltre a disciplinare e razionalizzare il traffico, avrà anche il compito di rallentare la velocità di marcia degli autoveicoli, rendendo più sicura la viabilità. È un’opera necessaria, in quanto risolutiva per un’importante nodo stradale del nostro Comune, nonché di tutto il territorio provinciale, e per la quale mi sono impegnato personalmente nella doppia veste di Sindaco e Consigliere provinciale. Siamo, oramai, entrati nel vivo di una riqualificazione urbana e funzionale fondamentale per la nostra frazione. Questi lavori, insieme a quelli riguardanti il frantoio ipogeo (che dovrebbero avere inizio entro fine aprile) consentiranno di risolvere due questioni attese a lungo e permetteranno, da un lato, di migliorare la sicurezza stradale e la viabilità e, dall’altro, regalare un nuovo spazio e nuovi servizi al territorio ed ai tanti turisti che ogni estate affollano la nostra bellissima Felline».

Inoltre, è imminente l’approvazione del progetto esecutivo, da parte della Giunta provinciale, per la realizzazione di un’ulteriore rotatoria, stavolta sulla strada provinciale Alliste – Felline, in corrispondenza del cimitero comunale.

«La realizzazione di rotatorie – continua il Sindaco Renna – sui più importanti nodi stradali del nostro territorio mira a favorire la sicurezza e la circolazione stradale, ma anche l’ambiente. Agevolare al massimo la scorrevolezza e la sicurezza della circolazione, portano ad una drastica riduzione delle emissioni nocive nell’aria. Cancellare le code con le macchine ferme a motore acceso, infatti, può tutelare in maniera concreta la salute dell’ambiente e questo è per noi un obiettivo fondamentale da raggiungere, anche perché si tratta della salute del nostro territorio, dell’aria che respiriamo insieme ai nostri figli»

Pubblicata Sabato 29 Marzo 2014
 
Altri articoli...
Pagina 96 di 103
Comune di Alliste
Piazza Municipio, 5 - 73040 Alliste (LE)
Tel. (+39)0833.902711 - Fax (+39)0833.902716
Posta Elettronica Certificata: affarigenerali.comune.alliste@pec.rupar.puglia.it
C.F. 81000570754
P.IVA

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. I siti web del Comune di Alliste utilizzano cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e l'uso delle applicazioni online. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa sulli'uso dei cookie dove sono specificate le modalità per configurare o disattivare i cookie. Maggiori informazioni.

Accetto i cookie da questo sito.